Design_Crediti Formativi 2017-2018

Anno Accademico 2017-2018

Stralcio dal regolamento didattico del CdL in Design
CLASSE L-4 C.U. - Classe delle lauree in Disegno industriale
(triennale)

Coorte 2017/2018

.....omissis....

Art. 7

Modalità di trasferimento da altri corsi di studio e criteri e procedure per il riconoscimento crediti

  1. Il Consiglio del corso di laurea può effettuare il riconoscimento totale o parziale della carriera di studio dello studente, con la convalida di esami sostenuti e crediti acquisiti in altri Corsi di studio dell’Ateneo o di altre Università italiane e Università estere, e indica l’anno di Corso al quale lo studente viene iscritto e l’eventuale OFA da assolvere. Il mancato riconoscimento di crediti sarà motivato.
  2. Nel caso in cui il trasferimento dello studente avvenga da un Corso di laurea o laurea magistrale appartenente a una classe di Laurea diversa dalla L-4 in Disegno industriale, interna all’Ateneo o da un’altra Università, anche estera, il Consiglio di corso di laurea delibera sul riconoscimento del maggior numero possibile dei Cfu già maturati dallo studente, tenendo conto della coerenza tra i programmi degli esami di profitto sostenuti e il percorso formativo del Corso di laurea in Design.
  3. Nel caso in cui il trasferimento dello studente avvenga da un Corso di laurea appartenente alla medesima classe L-4, è assicurato il riconoscimento di almeno il 50% dei Cfu maturati nel Corso di studio di provenienza.
  4. Il Consiglio di corso di laurea delibera sul riconoscimento della carriera percorsa da studenti che abbiano già conseguito una laurea o laurea magistrale presso l’Ateneo o in altra Università, anche estera, e che chiedano, contestualmente all’iscrizione, l’abbreviazione degli studi. Il riconoscimento dei Cfu può essere concesso previa valutazione della coerenza tra i programmi degli esami di profitto sostenuti e il percorso formativo del Corso di laurea in Design.
  5. Gli esami sostenuti in altri Corsi di laurea o laurea magistrale e non compresi nei settori scientifico-disciplinari indicati dall’ordinamento didattico del Corso di laurea in Design, potranno essere riconosciuti come “attività formative monodisciplinare a scelta dello studente”, purché coerenti con il progetto formativo del corso di laurea in Design, sino al numero di Cfu previsti sotto questa dizione nell’ordinamento didattico stesso.
  6. L’eventuale riconoscimento di conoscenze e abilità professionali, certificate ai sensi della normativa vigente, e di altre conoscenze e abilità maturate in attività formative di livello post-secondario alla cui progettazione e realizzazione l’Università abbia concorso, è possibile nel numero massimo di dodici Cfu. I Cfu acquisiti in Corsi di Master universitari possono essere riconosciuti previa verifica della corrispondenza dei settori scientifico-disciplinari e dei relativi contenuti.
  7. Le domande di passaggio da altri Corsi di studio attivati dall’Università G. d’Annunzio di Chieti-Pescara e di trasferimento da altre sedi universitarie devono essere presentate entro i termini previsti annualmente dal Manifesto degli studi