Stefania Camplone

Ricercatore
Disegno Industriale

Nata a Pescara, è architetto, con Ph.D in Cultura tecnologica e innovazione progettuale (2003).
Ha tenuto lezioni ed avuto incarichi di docenza presso le Università di Roma Tre, Palermo, Firenze e Chieti-Pescara, dove attualmente insegna Design 1.
Ha partecipato a diverse ricerche di carattere nazionale riferibili agli ambiti applicativi del disegno industriale.
Svolge attività di ricerca prevalentemente nel campo dei materiali per il design, con particolare riferimento ai materiali innovativi, argomenti con cui ha partecipato a convegni e sui quali ha scritto numerosi articoli e saggi, affrontando in particolare il tema della classificazione e della selezione dei materiali ad uso del designer. I campi applicativi delle sue ricerche sono stati prevalentemente quelli del Design nautico, con particolare riferimento ai processi produttivi.
Ha partecipato a numerosi concorsi e premi internazionali di architettura e design, tra i quali il Concorso internazionale di idee per l'Area Ex Metalplex di Benevento (in collaborazione con Carmen Andriani) e il Concorso nazionale di design "La Materia tra Natura e Artificio", indetto da Seieffe industrie-Okite .
Professionalmente si è occupata prevalentemente di processi produttivi dei materiali compositi, sia come consulente esterno per diverse aziende, sia come responsabile di produzione presso l'azienda Taema spa - Tecnologie d'Avanguardia e Materiali Avanzati, di Avellino.
È membro dell'Agenzia SDI (Sistema Design Italia) di Chieti.

Contatti