Caterina Palestini

Professore Associato

Disegno

 

Caterina Palestini (Pescara 1960) nel 1986 si laurea in architettura con lode, presso la Facoltà di Architettura di Pescara; dal 1989 è iscritta all’Albo professionale dell’Ordine degli Architetti della stessa città. Nel 1995 consegue il titolo di dottore di ricerca in “Rilievo e Rappresentazione del Costruito” presso l’Università di Roma “La Sapienza”. Nel 2000 è Ricercatore confermato di Disegno; dal 2003 è Docente di ruolo di II fascia, nel medesimo settore disciplinare (ICAR/17), dal 2006 è confermata in ruolo. 
Attualmente è titolare dei Corsi di Scienza della rappresentazione 2 nel Corso di laurea quinquennale in “Scienze e tecniche dell’architettura” e Rilevamento architettonico e ambientale nel Corso di laurea triennale in “Tecniche del Costruire, presso la Facoltà di Architettura di Pescara; è inoltre incaricata del Corso di Rilievo dell’architettura nel Corso di Laurea in Operatore dei Beni Culturali, presso la Facoltà di Lettere e Filosofia, sempre dell’Università degli studi “G. d’Annunzio” di Chieti-Pescara.
Ha condotto studi e ricerche nell’ambito della rappresentazione dell’architettura considerando i molteplici aspetti, relativi alle diverse tematiche dell'area del Disegno, riguardanti principalmente la rappresentazione per il progetto e per il rilevamento architettonico.
Tra le recenti pubblicazioni si segnala: Città modello e società modello: l’utopia premoderna. Le città rappresentate, narrate, sperimentate, in Dalle città ideali alla città virtuale, C. Mezzetti (a cura di), ed. Kappa, Roma 2005; La rappresentazione dell’architettura, in Enrico Del Debbio, M. L. Neri (a cura di), catalogo della Mostra Enrico Del Debbio. La misura della modernità, Roma, Galleria Nazionale d’Arte Moderna, dicembre 2006; Il progetto di rilievo della città, in Chieti il disegno di una città, C. Mezzetti (a cura di), ed. Kappa, Roma 2007,

Contatti