Design - Prova Ammissione 2017

Data svolgimento Test di Ammissione 2017

Accesso Programmato Locale - A.A. 2017/2018

PROVA DI AMMISSIONE CORSO DI LAUREA TRIENNALE IN DESIGN 2017

La prova avrà luogo:

Mercoledì  6 settembre 2017

Sede di svolgimento delle prove:

Università G. d'Annunzio - viale Pindaro, 42 PESCARA

 

Nel Bando UdA, di immminente pubblicazione, saranno definiti tutti i dettagli inerenti lo svolgimento della Prova di Ammissione 2017 al CdL in Design.
Si consiglia di visitare frequentemente questa pagina web

 

 

Per ricevere informazioni e avvisi inerenti il Test di Ammissione 2017 è possibile iscriversi alla mailing list di Design  comunicando il proprio nome, cognome, e-mail al seguente indirizzo (specificando in oggetto: iscrizione mailing list design):

architettura@unich.it

N.B. - Tutti gli studenti registrati durante lo svolgimento dell'Open Day 2017 sono già iscritti alla mailing list.

 

Modalità di ammissione CdL Design a.a. 2017/2018

Il Corso di laurea in Design è a numero programmato locale e prevede un test d’ammissione obbligatorio.

Per l’anno accademico 2017/2018 i posti disponibili sono 80.

La selezione dei candidati e la graduatoria di merito si basa sui seguenti elementi di valutazione:

  • esito del test
  • curriculum scolastico (voto esame di maturità)

Il test è composto da una serie di domande a risposta multipla con quattro possibili risposte, di cui una sola corretta. La prova è costituita da 40 domande suddivise in 5 sezioni per verificare la conoscenza dei candidati nelle seguenti aree tematiche:

  • Analisi matematica e Geometria (5 quesiti)
  • Disegno e Rappresentazione (5 quesiti)
  • Storia dell’arte e del design (10 quesiti)
  • Logica (5 quesiti)
  • Cultura generale e comprensione verbale (15 quesiti)

I punti assegnati a ciascuna risposta sono:

-    risposta esatta: 1 (uno)
-    risposta non data o multipla: 0 (zero)
-    risposta errata: - 0,25 (meno zero virgola venticinque)

La valutazione del curriculum scolastico, che si aggiunge al punteggio ottenuto con la prova del test, considera il voto conseguito nell’esame di maturità. La conversione del voto di maturità, conseguito entro luglio 2017 e valido per l’immatricolazione a un corso di laurea di primo livello, si ottiene secondo la seguente tabella:

  • per voti da 70 a 74: punti 1
  • per voti da 75 a 79: punti 2
  • per voti da 80 a 84: punti 4
  • per voti da 85 a 89: punti 6
  • per voti da 90 a 94: punti 8
  • per voti da 95 a 100: punti 10
  • per il voto di 100 e lode: punti 12

Il test ha anche il valore di prova di verifica delle conoscenze richieste per l’accesso.

Agli studenti ammessi al Corso di laurea secondo la graduatoria di merito e che nel test d’ammissione abbiano conseguito una valutazione inferiore a 10, verranno attribuiti gli obblighi formativi aggiuntivi (OFA). Nel caso, però, che essi siano in possesso di un voto di maturità non inferiore a 70/100, la verifica delle conoscenze previste per l’accesso s’intende comunque superata.

Gli obblighi formativi aggiuntivi consistono nell’assegnazione di attività formative individuali definite dal Consiglio di Corso di studio. Gli OFA s’intendono comunque superati con l’ottenimento di un minimo di 18 cfu negli insegnamenti previsti nel primo anno di corso. Il termine ultimo per l’assolvimento è fissato al 31 luglio 2018; decorso tale termine, gli studenti con OFA non assolti saranno iscritti di nuovo al primo anno in qualità di ripetenti.

Link riservati alla Prova di Ammissione